Barriere tecnologiche certificate: alta resistenza agli attacchi veicolari
19 Aprile 2017
Far sì che le auto connesse siano al sicuro dalle più pericolose violazioni di dati esistenti
27 Aprile 2017

Quando il controllo accessi aggiunge valore al video

Sicurezza e sorveglianza rappresentano sempre di più una priorità per ogni tipo di business. Dalle telecamere di videosorveglianza IP, in grado di ottenere immagini chiare e soprattutto utilizzabili, al controllo accessi per proteggere le proprietà e verificare gli accessi fisici, passando per le soluzioni audio e video basate su IP con standard aperti per la comunicazione bidirezionale, l’identificazione video e il controllo remoto degli accessi, sono tante le soluzioni offerte da Axis Communications e dai suoi partner in grado di offrire valore aggiunto al Cliente finale.

Per gli operatori di una struttura o di un’azienda, il video di rete può portare grandi vantaggi nella protezione perimetrale: l’integrazione dei controlli di sicurezza in un unico sistema con il monitoraggio di tutti i processi, la videosorveglianza con l’ampia gamma di telecamere disponibili sul mercato permette configurazioni versatili e con prestazioni elevate adatte a ogni esigenza, il rilevamento delle intrusioni e il controllo di accesso che permettono agli addetti di sicurezza di rilevare, identificare e verificare allarmi con affidabilità, dalla sala di controllo centrale o da qualsiasi altra posizione in tempo reale tramite apposito telecomando.

Analizziamo un’ulteriore prospettiva molto interessante: il 50% delle aziende che utilizza il controllo accessi usa anche la videosorveglianza. Axis Communications, con l’AXIS A1001 e i suoi partner Milestone e Prysm, forniscono una soluzione perfetta per ogni tipo di business, scalabile, end-to-end, per risolvere problemi come la protezione dello staff, dei locali e dei beni aziendali, garantendo la massima tranquillità di concentrarsi esclusivamente sul proprio business. In particolare la soluzione basata su AXIS Entry Manager, Milestone Access Control & Prysm AppControl è caratterizzata da semplicità di utilizzo e di installazione, a favore di una maggiore libertà al controllo degli accessi fisici derivante dalla stessa filosofia basata su IP aperto che Axis ha esplorato per prima nella videosorveglianza.

AXIS A1001 : una piattaforma aperta per l’integrazione

I tradizionali sistemi proprietari offrono di norma poche opzioni, server centrali con cablaggi complessi e costosi e un’integrazione e una scalabilità limitate. L’AXIS A1001 Network Door Controller ha invece un’interfaccia aperta che consente l’integrazione di sistemi video, rilevamento intrusi e di altro tipo.

Oggi la maggioranza delle installazioni di controllo accessi si realizza negli uffici, negli stabilimenti e nei punti vendita, dove le pareti e le porte vengono spostate con frequenza, per l’ampliamento degli spazi dove si lavora. Quasi ogni anno è necessario risistemare le porte con il relativo controllo accessi, ma se in precedenza era necessario tirare almeno cinque cavi verso il locale tecnico, con un alto costo fisso a livello di infrastruttura del sistema, oggi con il precablaggio dei locali occorre tirare un solo cavo e collegarsi alla rete con l’RJ45 presente ogni 10-15 metri. Senza la necessità di cablaggi fisici a un’unità di controllo o a un server centrale, questo sistema basato su IP consente di realizzare installazioni non proprietarie, flessibili e scalabili. In questo modo si ha una soluzione non solo più versatile, ma anche più economica. Inoltre, senza l’obbligo di rispettare multipli fissi, un sistema di rete può essere ampliato, in caso di necessità, anche con una sola porta e un lettore alla volta.

AXIS A1001 Network Door Controller è dunque una piattaforma non proprietaria per la gestione degli accessi, in grado di soddisfare i requisiti di tutti i tipi di sistemi, da quelli piccoli a quelli aziendali più avanzati. È aperto ai software di altri produttori, consentendo di integrare l’unità con le soluzioni offerte dai partner Axis come Milestone e Prysm, che offrono diverse funzionalità aggiuntive a seconda delle specifiche esigenze dei clienti, dal controllo accessi integrato in VMS (Milestone) fino a un sistema gestione e controllo di alto livello integrato in VMS (Milestone e Prysm).

I convenzionali prodotti per il controllo accessi sono normalmente progettati e ottimizzati per grandi sistemi con centinaia di porte e migliaia di credenziali e il software disponibile è spesso molto difficile da utilizzare. Ma nella realtà dei fatti, i sistemi sono molto meno grandi e di solito sono formati da meno di 10 porte: ecco perché è stato integrato AXIS Entry Manager, un software intuitivo e facile da utilizzare per la gestione degli accessi nei sistemi di piccole dimensioni. L’interfaccia API aperta, inoltre, offre un’ampia scelta di software, adattandosi anche ai sistemi di maggiori dimensioni. Le soluzioni IP intelligenti consentono di decentralizzare il sistema, per un’installazione più semplice e flessibile e una maggiore scalabilità. L’utilizzo di AXIS Entry Manager rende superflui i server centrali o le unità di controllo, mentre ciascun controller AXIS A1001 ha la memoria e il processore integrati e i dati dei sistemi di ridondanza, delle credenziali e le configurazioni vengono automaticamente sincronizzati tra tutte le unità del sistema.

Con AXIS A1001 è dunque possibile scegliere tra il software Axis integrato e basato sul web o di un prodotto dei partner, come Milestone Access Control o Prysm AppControl, per avere ogni volta la corretta soluzione per qualsiasi tipo di esigenza, indipendentemente dalla complessità e dalla dimensioni del sistema.

In particolare oltre alla funzionalità offerte da AXIS Entry Manager, adatto fino a 33 controller e 400 utenti, con requisiti di sicurezza basilari per una gestione degli accessi con attenzione sull’intuitività in grado di offrire una sicurezza perimetrale e interna efficace e semplice amministrazione con software basato sul web che controlla le porte in modo centralizzato, i titolari di badge, gruppi e programmi e gestisce gli eventi con notifiche via e-mail e SMS, Milestone è in grado di aggiungere requisiti di sicurezza più avanzati e altre funzionalità vantaggiose. Tra queste, troviamo ad esempio il monitoraggio e la registrazione di eventi di accesso, il blocco o lo sblocco su richiesta d’accesso, una sorveglianza più efficace mediante la registrazione video in caso di forzatura porte, badge non valido e altre funzioni utili come la reportistica dettagliata delle attività (conteggio degli accessi negati, elenco door event con data, orario e tipo, posizione, porta e numerose altre funzionalità).

A tutto ciò AppControl di Prysm aggiunge ulteriori specifiche pensate soprattutto per i sistemi con molti utenti e/o formati da oltre 33 controller, con requisiti di sicurezza avanzati e la necessità di integrare altri sistemi, per esempio di videosorveglianza IP. In particolare, nessun limite al numero di AXIS Door Controllers supportati, numero illimitato di card, di eventi e di gruppi accessi; una gestione accurata di persone, badge, programmi, con possibilità di scrivere nuove persone, l’estrazione dei dati statistici, la stampa dei badge con foto e altre funzionalità preziose come l’anti-passback globale e l’integrazione in altri sistemi come per esempio rilevamento intrusioni, riscaldamento e ventilazione, gestione del personale, ecc.

In conclusione, le possibilità offerte dalla tecnologia IP sono sconfinate e il controllo accessi si prepara ad entrare in una nuova era. Per scoprire di più sulle soluzioni Axis per il controllo accessi e sui partner ADP è possibile visitare il sito: www.axis.com/access_control

Download PDF
Condividi sui Social Network:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SAFETY & SECURITY MAGAZINE

Una volta al mese riceverai gratuitamente la rassegna dei migliori articoli di Safety & Security Magazine

Rispettiamo totalmente la tua privacy, non cederemo i tuoi dati a nessuno e, soprattutto, non ti invieremo spam o continue offerte, ma solo email di aggiornamento.
Privacy Policy