Nuove Termocamere Hikvision per applicazioni avanzate di video imaging
9 Settembre 2016
Utilizzo crescente dei DRONI: che impatti sulla privacy dei cittadini e sulla sicurezza?
12 Settembre 2016

La protezione antincendio di Costa neoRiviera è firmata Tyco

L’azienda è stata scelta per un progetto di rinnovamento degli impianti a bordo della nave da crociera della nota compagnia di navigazione italiana

Tyco Integrated Fire & Security (IFS), azienda leader nella fornitura di soluzioni di sicurezza integrate, è stata scelta da Costa Crociere, leader europeo nel settore delle crociere e parte del gruppo globale Carnival Corporation & plc, per un progetto di rinnovamento del sistema antincendio a bordo della Costa neoRiviera, una nave da crociera costruita nel 1999 in Francia e acquistata nel 2013.

Con una stazza di 48.200 tonnellate, distribuite su 216 metri di lunghezza e 29 metri di larghezza, Costa neoRiviera rappresenta un nuovo concept di crociera dove qualità ed eccellenza sono al primo posto. La nave dispone di un totale di 624 cabine, tre ristoranti, sei bar, oltre a un centro benessere completo di tutti i comfort, aree dedicate alle attività sportive, un casino e una discoteca.

 Costa Crociere aveva l’esigenza di realizzare l’impianto in tempi molto stretti e con il minimo impatto sulle proprie attività crocieristiche, garantendo la piena conformità alle specifiche e ai requisiti normativi del settore navale, oltre che la sicurezza delle oltre 2.000 persone a bordo tra equipaggio e passeggeri.

Il sistema antincendio precedentemente installato a bordo della Costa neoRiviera si basava su un impianto centralizzato di tipo tradizionale, dimensionato sul volume più ampio da proteggere all’interno della nave, per cui una volta scaricato il CO2 in uno degli ambienti, non sarebbe stato più utilizzabile per la protezione di un altro locale, risultando quindi fuori servizio e non più in grado di proteggere la nave da successivi principi di incendio.

La soluzione progettata da Tyco non utilizza C02 bensì l’agente estinguente Sapphire® e si avvale di un’architettura dedicata che prevede il 100% di protezione di tutti i volumi, in qualsiasi momento, indipendentemente dalle eventuali singole scariche di gas che dovessero verificarsi in sequenza. Questa applicazione ha un’importanza strategica perché il sistema di soppressione incendi a gas a saturazione totale di ambiente Sapphire® di Tyco rappresenta un nuovo standard tecnologico nel settore delle navi da crociera, rispetto a quello tradizionale a CO2. Il sistema antincendio Sapphire® è costituito da 65 bombole di fluido estinguente 3M™ Novec™ 1.230 con dimensioni da 147 e 180 litri a 42 bar, equivalenti a 7.500 Kg di agente estinguente.

“Sistemi di protezione antincendio e di sicurezza difettosi o non conformi possono tradursi in giorni di inattività e di mancati profitti per una compagnia di navigazione, nonché in sanzioni che possono pregiudicare la visibilità del marchio e dell’intera azienda”, dichiara Francesco Giaccio, amministratore delegato Italia di Tyco Integrated Fire & Security. “Gli armatori devono affidarsi a un partner esperto e affidabile che possa comprendere le loro esigenze operative, le funzionalità tecniche, le condizioni di utilizzo, la facilità di manutenzione, nonché il crescente numero di regolamenti e di procedure che sono richiesti in ogni porto in cui le navi attraccano”.

Il sistema, oltre ad essere dedicato, è anche modulare con un effetto positivo su peso e impatto delle tubazioni – che non necessitano di diametri elevati e raccorderia saldata – permettendo di eliminare completamente i collettori di scarico degli impianti tradizionali. In tal senso la modularità rende l’impianto più efficiente, meno costoso e semplice da installare. L’intero progetto è stato infatti portato a termine in soli due mesi mentre la nave si trovava in navigazione, senza causare alcun disservizio per i passeggeri o impedimenti per il personale di bordo, e soprattutto senza pregiudicare i livelli di sicurezza. Tyco si è fatta inoltre carico di tutto il ciclo di vita del sistema: dall’analisi del rischio fino al collaudo e alla messa in servizio.

Condividi sui Social Network:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SAFETY & SECURITY MAGAZINE

Una volta al mese riceverai gratuitamente la rassegna dei migliori articoli di Safety & Security Magazine

Rispettiamo totalmente la tua privacy, non cederemo i tuoi dati a nessuno e, soprattutto, non ti invieremo spam o continue offerte, ma solo email di aggiornamento.
Privacy Policy